Progetto Erasmus+ in Spagna


Dal 9 al 19 marzo 2022, quattro studentesse della 4EL, Viola Cerin, Ilaria Gazzoni, Chiara Molinari e Francesca Selogna, hanno partecipato al progetto Erasmus + in Spagna, più precisamente presso l’Istituto Los Boliches de Fuengirola in provincia di Málaga.

Ecco le loro impressioni:

Nel mese di marzo siamo partite per questa nuova esperienza, che ci ha permesso di conoscere in prima persona la cultura spagnola, di cui avevamo solamente una formazione scolastica. Abbiamo avuto la possibilità di soggiornare per dieci giorni con una famiglia a Fuengirola in provincia di Málaga e ci siamo potute confrontare con usi e abitudini diversi dai nostri, sempre in compagnia dei nostri coetanei.

Le famiglie ci hanno subito fatto sentire a casa, non facendoci mancare nulla e mostrandosi sempre molto disponibili nei nostri confronti. Tutti i giorni abbiamo frequentato la scuola di indirizzo scientifico e delle scienze umane del quartiere Los Boliches e nonostante si assomigliasse a quella italiana abbiamo notato alcune differenze. Per esempio, una di queste è il rapporto con i professori, che ci ha colpito perché era molto più informale e amichevole rispetto a quello a cui siamo abituati in Italia. Abbiamo partecipato anche a lezioni di materie che non studiamo normalmente, come economia, psicologia e informatica. Tutti i compagni si sono dimostrati accoglienti ed entusiasti di ricevere delle ragazze italiane nella loro scuola.

Durante la settimana abbiamo visitato diverse città: Mijas, Benalmádena, Málaga. A Málaga abbiamo dedicato due pomeriggi perché è la città più grande e ricca dal punto di vista culturale. Abbiamo visitato l'Alcazaba, una grande fortezza araba da cui si può ammirare tutto il panorama della città, il museo Picasso, nato proprio a Malaga, e il museo Thyssen, nel quale è presente una vasta raccolta di quadri del XIX secolo che compongono la collezione della baronessa Carmen Thyssen. Nonostante il maltempo, siamo comunque riuscite a passeggiare per Benalmádena e a passare un pomeriggio a Mijas, due paesi andalusi molto caratteristici. Nel secondo abbiamo osservato la vista su gran parte della Costa del Sol e le innumerevoli case, che per legge devono essere dipinte di bianco. Porteremo sempre con noi il ricordo di questi giorni e siamo sicure di aver instaurato delle amicizie che dureranno nel tempo.


 


Successivamente i quattro ragazzi che avevano ospitato le ragazze in Spagna, Marina Pérez Bandera, Natalia Sillero Palma, Juan Antonio Guerrero Quijano e Paula Moyano Castro si sono recati a Mantova dal 1 al 10 aprile 2022 e hanno partecipato alla vita scolastica e alle visite culturali proposte dal Virgilio e dalle famiglie ospitanti.