Tu sei qui

Versione stampabileVersione PDF

“La collezione ritrovata”
due secoli di mineralogia

La Direzione Generale di Pubblica Istruzione, cui sta a cuore che possibilmente bene imbevuti de' primi rudimenti di mineralogia passino gli studiosi giovani alle università del Regno...

Questa è la prefazione, anzi l'AVVERTIMENTO, che appare sul catalogo a stampa del 1813 che accompagna la raccolta di esemplari mineralogici composta di 462 pezzi destinata ai licei del napoleonico Regno d'Italia.

Una copia di questo raro Catalogo di una collezione di minerali disposta secondo il sistema del celebre Werner ed acquistata per uso de' licei del regno d'Italia a Freyberg dalla Direzione Generale di Pubblica Istruzione fa parte della biblioteca del Liceo Virgilio di Mantova, nella sezione storica dei testi scientifici; ciò faceva supporre che tale collezione fosse stata presente anche presso il Liceo stesso. A distanza di oltre 200 anni, e non trovandone cenno in nessun inventario successivo al 1821, appariva molto improbabile il poter rintracciare qualcuno di quei campioni, anche perché i cassetti che li custodivano erano stati ormai destinati a contenere altro materiale.

Oggi, dopo quasi un anno di lavoro, è stato possibile ricostruire in buona parte questa collezione riconoscendo 378 campioni, circa l'82% del totale.

Il catalogo, compilato sulla base dell'originale manoscritto tedesco dal prof. Claro Giuseppe Malacarne, (docente di chirurgia presso l'Università di Padova e membro della Società Mineralogica di Jena) e la presenza dei campioni originali rende questo ritrovamento unico nel suo genere.

Nella mostra allestita presso la sala degli Addottoramenti del Liceo, sono esposti sessanta campioni rappresentativi della collezione, scelti principalmente

  • perché provenienti da località tipo, ovvero quelle località ove per la prima volta è stato riconosciuta e classificata una particolare specie mineralogica, dato assolutamente rilevante e qualificante per il livello della collezione. Così ad esempio la Zinnwaldite, minerale che prende il nome dalla località di Zinnwald, o il geminato di Ortoclasio proveniente da Carlsbad (oggi Karlovy Vary), località in cui è stata definita l’omonima legge di geminazione
  • perché provenienti da giacimenti storici, come l’esemplare di opale nobile della Slovacchia, estratto dall’unico giacimento che fornì questo splendido minerale dall’epoca romana sino al 1922, prima che il mondo fosse invaso dall'opale australiano di più facile reperibilità;
  • perché hanno dato origine ad altre importanti scoperte, come la Menacanite (odierna Ilmenite), minerale da cui si è poi ricavato il Titanio;
  • per il loro valore estetico.

Da ultimo si vuole sottolineare l'importanza di un corredo didattico, acquistato dai francesi, in Germania (nonostante gli screzi politici), per essere distribuito ai Licei italiani. Questo è il vero senso dell'Europa.

La mostra è completata da un percorso storico sulla mineralogia a partire dai greci e dai romani, corredata da mappe e spiegazioni sulla genesi e sulle proprietà dei minerali. Particolarmente stimolante la parte che coinvolge lo svilupparsi delle forme geometriche proprie della cristallografia, mentre non mancherà di incuriosire il rapporto tra i minerali e la cosmesi. Saranno a disposizione del pubblico anche alcuni campioni didattici da poter "analizzare" utilizzando i sensi, i primi "strumenti" a disposizione dei mineralogisti di ogni epoca.

Logo Maturità

Logo Biblioteche Scolastiche Mantovane

Logo Laboratorio Teatrale

Logo ioleggoperché

Logo Sport Scuola Salute

 
Liceo Classico Virgilio Via Ardigò 13, 46100 Mantova Italy
Tel.: +39 0376 320 366 - Fax: +39 0376 224 546 PEC: mnpc02000g@pec.istruzione.it - PEO: mnpc02000g@istruzione.it CF 80019550203 - CM MNPC02000G
Data Protection Officer: Massimo Zampetti - Privacycert Lombardia S.r.l. - Pass. Don Seghezzi n.2, BG - Tel. 035 413 94 94 - lombardia@privacycert.it - lombardia@pec.privacycert.it

   a cura di Mario Varini - EUCIP IT Administrator certified.

CMS Drupal ver. 7.72 del 17/06/2020 agg. 24/06/2020• XHTMLCSS

Sito realizzato nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web
Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia

Licenza Creative Commons

Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo (3.0 Italia) per permetterne
la diffusione e il riuso liberi con citazione degli autori e con l'indicazione che potrà essere utilizzato dalle scuole italiane che ne faranno richiesta.

Per informazioni, solo se appartenenti a Pubblica Amministrazione, contattare Mario Varini con e-mail istituzionale ( @istruzione.it )