Tu sei qui

Percorso orientativo all'Università di Brescia: i vincitori del concorso "Uno su Cento" raccontano la loro esperienza

Nell'ambito del progetto Orientamento in Uscita, cinque ragazzi del quinto anno del Liceo Virgilio hanno partecipato al percorso “Uno su Cento”, proposto dall’Università degli Studi di Brescia nelle giornate del 6 e del 7 novembre 2019.
Gli alunni hanno dovuto compilare una domanda per poter accedere al concorso e sono stati selezionati, tra oltre 400 candidati, insieme ad altri 130 studenti da varie scuole d’Italia.
“Uno su Cento” permette ai giovani studenti di trascorrere due giorni all’università di Brescia, visitando l’ateneo, prendendo parte a lezioni e passando molto tempo con docenti universitari e tutor.
La prima mattinata si è svolta per tutti allo stesso modo: dopo le presentazioni, i 5 Virgiliani hanno assistito ad un incontro tenuto dal docente Dottor Mirco Paoletto, intitolato “Upgrade your future. La scelta degli studi universitari al di là delle mode, delle tendenze e delle illusioni” incentrato sulla difficoltà e l’importanza della scelta del percorso universitario.
I partecipanti si sono poi divisi in base alle aree prescelte e hanno assistito a varie lezioni, anche nella giornata successiva.
Francesco Raffanini (5AR) ha partecipato per l’ambito di giurisprudenza, Alessia Masso (5CR) per quello di ingegneria, mentre Martina Neroni (5AR), Anna Baccaro (5EL) e Francesco Piva (5CR) per il percorso di medicina.
In generale i ragazzi sono rimasti soddisfatti, sia per l’organizzazione dell’intero percorso che per le attività proposte.
Martina scrive: “A mio parere è stata un’esperienza interessante ed utile. Ogni dettaglio era ben organizzato e sia i Professori sia gli studenti erano gentili e disponibili.
Abbiamo avuto l’occasione di assistere alle lezioni universitarie: io ho scelto medicina del lavoro, patologia ed anatomia. Infine, abbiamo incontrato alcuni studenti dell’ultimo anno che ci hanno raccontato le loro esperienze ed ai quali abbiamo potuto fare ogni tipo di domanda.
Sono stata assolutamente soddisfatta delle due giornate e le consiglio caldamente.”

Anna ancora racconta: “Prima di intraprende il percorso di Uno su Cento ero molto indecisa e dubbiosa sui miei interessi universitari, è stata un’occasione utile ed interessante per capire meglio le mie attitudini, avvicinarmi al mondo universitario e per confermare quelle che prima erano solo ipotesi di un possibile proseguimento degli studi, è per questo che posso dirmi totalmente soddisfatta di questa esperienza”
 
E per l’ambito di medicina anche Francesco Piva dice: “Credo di essere stato molto fortunato ad ottenere la possibilità di frequentare per qualche giorno l'università di Brescia, dato che questa esperienza mi ha permesso di capire qualche aspetto del mondo universitario e mi ha convinto a optare per la facoltà di Medicina il prossimo anno. Le lezioni sono state molto interessanti e in particolare mi ha coinvolto la docente Marina Colombi nel suo corso di Genetica Medica”.

Alessia Masso parla invece della sua esperienza per il percorso di ingegneria: “Due giorni di full immersion nell’atmosfera universitaria di Brescia sono stati un’esperienza raccomandabile a chiunque in vista dell’orientamento in uscita. UNIBS è molto organizzata, all’avanguardia e accogliente. Io, in particolare, ho vissuto l’esperienza di ingegneria. L’obiettivo di partenza che mi ero posta era quello di cercare di capire se ingegneria edile-architettura poteva essere la mia strada e di fatto a questa domanda ho saputo dare una risposta chiara: non è il percorso che si adatta di più alle mie inclinazioni. Vorrei specificare che la questione è stata del tutto soggettiva e non è dipesa assolutamente né da i professori né dai progetti né dall’offerta formativa dell’Università: sotto tutti questi punti di vista UNIBS con il suo ampio ventaglio di offerte in campo ingegneristico (meccanica, informatica, edile, civile, ambientale, gestionale ed elettronica e delle telecomunicazioni) mi ha colpita molto, i corsi mi hanno arricchito di informazioni prima sconosciute e gli studenti sono sempre stati pronti a dare consigli e ad aiutare”.
Infine Francesco Raffanini illustra il suo percorso nell’area Giurisprudenza: “Ho deciso di aderire all’iniziativa “Uno su cento”, promossa dall’Università di Brescia, per potermi chiarire le idee riguardo alla scelta della facoltà universitaria e anche per avere un primo contatto con una realtà diversa da quella liceale. Tra le discipline proposte, ho scelto Giurisprudenza; insieme a me c’erano altri studenti provenienti da città lombarde. Il primo giorno ho assistito ad una lezione di Diritto Tributario, seguita da un confronto con tre studentesse che frequentano l’ultimo anno di Università. Il secondo giorno si sono svolte altre lezioni in merito al Diritto Costituzionale, Civile e del Lavoro. Infine, l’esperienza si è conclusa con la visita dell’ateneo e della biblioteca contenente volumi di Giurisprudenza.
Personalmente, ho trovato questa iniziativa interessante e formativa. Infatti, le lezioni a cui ho assistito mi hanno arricchito sul piano culturale, indipendentemente dalla decisione che prenderò. Inoltre, le spiegazioni delle tutor sono state preziose per capire come si svolga la vita universitaria. Pertanto, il mio giudizio è più che positivo e consiglio agli studenti interessati alle facoltà proposte di partecipare, quando verrà ripresentata, a questa esperienza.”
La prossima edizione del concorso Uno su Cento sarà dedicata agli alunni delle classi quarte e si svolgerà nelle giornate dell’11 e del 12 marzo 2020.

 
Liceo Classico Virgilio Via Ardigò 13, 46100 Mantova Italy
Tel.: +39 0376 320 366 - Fax: +39 0376 224 546 PEC: mnpc02000g@pec.istruzione.it - PEO: mnpc02000g@istruzione.it CF 80019550203 - CM MNPC02000G
Data Protection Officer: Massimo Zampetti - Privacycert Lombardia S.r.l. - Pass. Don Seghezzi n.2, BG - Tel. 035 413 94 94 - lombardia@privacycert.it - lombardia@pec.privacycert.it

   a cura di Mario Varini - EUCIP IT Administrator certified.

CMS Drupal ver. 7.67 del 08/05/2019 agg. 08/05/2019• XHTMLCSS

Sito realizzato nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web
Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia

Licenza Creative Commons

Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo (3.0 Italia) per permetterne
la diffusione e il riuso liberi con citazione degli autori e con l'indicazione che potrà essere utilizzato dalle scuole italiane che ne faranno richiesta.

Per informazioni, solo se appartenenti a Pubblica Amministrazione, contattare Mario Varini con e-mail istituzionale ( @istruzione.it )